Monitoraggi

Il D.L. 155 del 27 maggio 1997, ha sancito in Italia il ricevimento delle direttive 93/43/CEE e 96/3/CEE, concernenti l'igiene dei prodotti alimentati che impone alle aziende, che operano nel settore, di individuare ogni fase che, lungo la catena produttiva, potrebbe rivelarsi a rischio (o critica) per l'igiene del prodotto alimentare, e a monitorarla costantemente seguendo i principi su cui è basato il sistema H.A.C.C.P.

Tale sistema prevede numerose misure da adottare, compreso la prevenzione e il monitoraggio degli infestati quali: insetti, topi e ratti, mediante l'utilizzo di:

  • trappole a feromoni
  • trappole ad attrattiva alimentare
  • elettroinsetticidi o trappole a luce U.V.
  • trappole a cattura multipla

Rilasciando ad ogni singolo controllo una dichiarazione di avvenuto intervento, riportante i dati necessari ad avere un registro completo nel tempo, da fornire in caso di ispezione da parte degli organi preposti.
Qualora si raggiungesse la soglia di intervento, un'eventuale azione correttiva verrebbe attuata in forma mirata e con l'uso di prodotti chimici.


Tutti i servizi